Blog

4 errori che un blogger non deve mai fare

Quando ti siedi alla tua scrivania con entusiasmo per scrivere un nuovo post per il tuo blog, ti accorgi di quanto sia difficile l’attività del blogger.

L’ansia da blog, riguarda tutti i principianti e va bene così. E’ importante però conoscere quali sono gli errori più comuni in cui spesso un blogger alle prime armi inciampa e cercare di evitarli.

Vediamo insieme quali sono questi errori.

 

1) Non affidarti ad idee casuali

Quando avvi un nuovo blog, è possibile che, preso dall'entusiasmo, tu sia un vulcano di idee. Fai attenzione, però: non è detto che ogni tua idea sia anche l’argomento di un buon post. Quando si fa blogging, è necessario che ogni idea che ci passa per la testa miri ad un unico obiettivo: acquisire nuovi utenti.

Il motivo per cui hai iniziato a fare blogging è quello di far crescere il tuo business; è per questo che ogni tuo post deve necessariamente perseguire intenti che puntino alla realizzazione di questo obiettivo.

 

 

2) Evita uno stile troppo formale

Scrivere un post su un blog è molto diverso dallo scrivere una tesi di laurea.

Quando si fa blogging, è sempre bene tenere a mente una cosa : la maggior parte delle persone non legge mai fino in fondo tutto il post.

Quindi, se si desidera attirare l’interesse degli utenti, è bene farlo fin dai primi paragrafi, concentrandosi sull'argomento base del post e, soprattutto, utilizzando uno stile decisamente scorrevole e accattivante.

In poche parole : sii semplice.

 

 

3) Non divagare

A volte, quando si inizia un blog, si ha la tendenza a volersi occupare di argomenti di ampio respiro come “Scopri come far crescere il tuo business online” o “Le strategie per raggiungere il maggior numero di utenti”.

Sebbene siano argomenti interessanti per gli utenti, si tratta comunque di tematiche troppo “generiche” che possono condurre ad una facile divagazione.

Quindi, per ottenere benefici sia a breve che a lungo termine per il proprio blog, è preferibile optare per argomenti molto più specifici.

 

 

 

4) Sii costante

La frenesia di pubblicare nuovi contenuti quando si apre un blog è tanta, ma bisogna saperla dosare altrimenti si rischierà di arrecare un danno alla crescita del blog stesso.

E’ inutile postare 6 giorni su 7 la prima settimana e poi scendere ad un post la settimana. La costanza di pubblicazione è un fattore estremamente importante per la crescita di un blog. Per aiutarti a stabilire la giusta regolarità di pubblicazione, hai bisogno di pianificare una strategia concreta.

A questo proposito, potrebbe rivelarsi utile l’utilizzo di un calendario o Planner editoriale che ti agevoli nella programmazione dei post settimanali. Ne ho realizzato uno in formato pdf e stampabile liberamente che può fungere allo scopo che puoi scaricare gratuitamente da qui.

 

 

Vuoi realizzare un piano editoriale per il tuo blog ma non sai come muoverti?

Che aspetti a contattarmi!

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sui nuovi articoli!

DSstudio di Desirée Pucci
P.IVA 06618980483

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione. Per accettare e continuare la navigazione, clicca su "Chiudi".