Blog

Vuoi vendere online? Comincia dal blog!

Se non avete ben chiara l'importanza di avere un blog all'interno del vostro ecommerce, allora dovete assolutamente leggere questo articolo.

Alzi la mano chi vorrebbe avere più visitatori sul proprio sito web. Si, ok, tutti.

Ora concentratevi e pensate ai modi in cui gli utenti abitualmente trovano un sito web. Vediamo se avete indovinato.

 

  • Realizzare una campagna DEM : Ni. Sebbene l'invio di messaggi promozionali via email rappresenti uno dei tanti metodi per acquisire nuovo pubblico, si tratta comunque di un'operazione delicata, dispendiosa e dai risultati spesso a breve termine. Inoltre, anche se la questione non è chiara, le campagne DEM sono considerate una pratica al limite della legalità.

  • Digitare la url nella barra degli indirizzi : Risposta sbagliata. Un utente che accede al vostro ecommerce in maniera diretta digitando l'indirizzo del vostro sito nella barra delle url...vi conosce già. Nuovi utenti che non conoscono il vostro brand non arriveranno mai da voi sfruttando questo sistema.
  • Acquistare annunci a pagamento : Ancora ni. Le campagne social possono rappresentare un buon sistema per aumentare il traffico verso il vostro ecommerce, ma bisogna saperle realizzare e a meno che non abbiate un sostanzioso budget che vi consenta di fare molteplici campagne, il consiglio è quello di iniziare con qualcosa che possa avere effetti più duraturi.

 

Allora, qual è il modo migliore per aumentare il traffico (e le vendite) sul proprio ecommerce? Semplice: blogging e social media.

 

Pensate al numero di pagine che compongono il vostro sito: non sono molte,giusto? Pensate ora quante volte avete aggiornato quelle pagine. Probabilmente non spesso, giusto?

Ebbene, la presenza di un blog sul vostro ecommerce vi aiuterà a risolvere il problema dei contenuti aggiornati, tanto cari a Google e agli utenti.

Ogni volta che si scrive un post sul blog, si indicizza una pagina in più sul proprio sito, il che si traduce con un'occasione in più di mostrare il vostro sito nei motori di ricerca e aumentare il traffico.

Inoltre, avere un blog interno al proprio sito, significa aumentare la propria visibilità anche sui social networks.

Ogni aggiornamento sul blog, infatti, rappresenta una possibilità di condivisione su Twitter, LinkedIn, Facebook, Pinterest, Instagram e via dicendo, operazione che aiuta non poco a esporre la propria azienda a un nuovo pubblico che ancora non ci conosce.

 

Aggiornamenti costanti 

 

Aggiornare in maniera costante il proprio blog, in seconda istanza, aiuta a convertire il traffico di pubblico acquisito in acquisti veri e propri.

Ogni nuovo post è un'opportunità in più per generare nuovi contatti. Per incrementare in maniera sostanziale il numero di conversioni, un metodo semplice ed efficace è quello della call-to-action da aggiungere in ogni nuovo articolo.

Spesso, queste "chiamate all'azione" sono collegamenti interni a cose come ebooks gratis, webinar gratuiti, prove gratuite, etc. In pratica, dei "bonus" gratuiti per cui gli utenti sarebbero ben disposti a lasciare i propri dati personali.

Per semplificare il procedimento appena descritto, possiamo costruire il seguente schema :

 

  • IL VISITATORE LASCIA I PROPRI DATI PER USUFRUIRE DEL BONUS
  • IL VISITATORE VEDE LA CALL TO ACTION (bonus gratuito)
  • IL VISITATORE ATTERRA SUL NUOVO POST DEL BLOG
  • IL VISITATORE CLICCA SULLA CALL TO ACTION
  • VOI RACCOGLIETE I DATI E LI UTILIZZATE PER INVIARE NEWSLETTER E OFFERTE

 

Il blog come creatore di Brand Awareness

 

Tutto chiaro? Bene, andiamo avanti.

Un'altra caratteristica importante di un blog aziendale è quella di creare una solida brand awareness, ovvero, la consapevolezza del vostro marchio.

Chi legge i contenuti presenti sul vostro blog, non si limita ad acquisire informazioni fresche e utili, ma comincia ad acquisire una familiarità con ciò che la vostra azienda rappresenta e propone.

Il vostro blog, potrebbe diventare il vostro miglior venditore. Se gli utenti che lo visitano trovano costantemente risposte alle loro domande, saranno anche molto più propensi ad acquistare i vostri prodotti e/o servizi.

Se cominciate a comprendere l'importanza di un blog interno al vostro ecommerce, allora siete in grado di intuire che questa strategia non può che portare risultati a lungo termine...ad una condizione, però!

Scrivere nuovi contenuti, pubblicarli sul blog, condividerli sui social, monitorare le visite e le conversioni deve diventare un lavoro costante e di qualità.

A questo punto, avete 2 scelte :

 

  • Fare tutto da soli, risparmiando budget ma impegnando diverse ore della vostra settimana lavorativa senza avere la certezza di produrre contenuti veramente utili per il vostro blog.
  • Affidarvi ad un professionista e investire nel futuro della vostra attività online.

 

 

A voi la scelta. Pensateci bene.

E se optate per la seconda opzione... Rivolgetevi a me.

Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sui nuovi articoli!

DSstudio di Desirée Pucci
P.IVA 06618980483

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione. Per accettare e continuare la navigazione, clicca su "Chiudi".